Consiglio : entrano Pellegrino e Mollica, ex Pumex da domani fermi

I neo consiglieri Eliana Molica e Fulvio Pellegrino nella foto di Controcorrente eolana

I neo consiglieri Eliana Mollica e Fulvio Pellegrino nella foto di Controcorrente eolana

Lipari- Tutto come nelle previsioni, o quasi , nel Consiglio comunale di oggi. Almeno per quanto riguarda la surroga e l’ingresso  nel civico consesso dei neo consiglieri Fulvio Pellegrino ed Eliana Mollica reso possibile grazie alla presenza in aula della minoranza viste le diverse assenze nella maggioranza.  Da parte loro , che ricordiamo, subentrano ai dimissionari Gaetano Orto e Tiziana De Luca, frasi di circostanza sull’impegno per la comunità e applausi di benvenuto dei colleghi. Non era prevista, invece, la presenza degli ex Pumex : i 33 ex lavoratori da domani,  torneranno ad incrociare le braccia perchè non vengono pagati da gennaio (e sono comprensibilmente esasperati ) e perchè dopo dieci anni pretendono un posto di lavoro anche con diritti oltre che con doveri. L’Amministrazione per poterli confermare alle dipendenze dell’ente, com’è noto, si è esposta all’inizio dell’anno, dopo aver ottenuto della garanzie dalla Regione che il progetto obiettivo venisse approvato , com’è stato approvato nella recente finanziaria. Ma manca ancora il decreto affinchè possano essere pagati.

tarnav 2018 15%

l'ex Pumex, Bartolo Natoli, intervenuto nel Consiglio di oggi

l’ex Pumex, Bartolo Natoli, intervenuto nel Consiglio di oggi

Ma in ogni caso il punto non è soltanto questo. E’ soprattutto un altro.

Gli ex Pumex intendevano essere assorbiti dalla partecipata regionale Resais nella maxi infornata dei Pip. Avevano fatto presentare, per questo, un emendamento attraverso i deputati Galluzzo, De Domenico e Amata. Il documento è passato in Commissione lavoro ma non in Commissione bilancio dove è stato ritirato a favore del rinnovo del finanziamento, per due anni, del “solito” progetto obiettivo che non riconosce loro i contributi e che viene definito illegale dai lavoratori. Per il consulente che li seguiva , vista la loro condizione, avevano tutto il diritto ad entrare in Resais ( si sostiene che vi sia una corsia preferenziale in quanto ex cave) ma se in Commissione bilancio non è stato dato il via libera un motivo ci sarà pure.

E l’Amministrazione comunale in questa vicenda che ruolo ha avuto ? Abbiamo voluto sentire il sindaco Marco Giorgianni, oggi e domani fuori Lipari , per motivi personali. ” Pur avendo delle perplessità sulla loro assunzione in una società pubblica – ha dichiarato il primo cittadino- non sono mai stato contro l’ipotesi Resais, e sono stato disponibile ad ascoltare la proposta fissando tre appuntamenti ai quali, però, i lavoratori non si sono mai presentati. Oggi devo dare atto al Governo regionale di aver riproposto la continuazione per due anni del progetto obiettivo “.  Alle prossime puntate…

0001

fiera eolian village completo

 

 

Share