Consiglio comunale : remake sui problemi sanitari, intervenga Musumeci

foto consiglio comunale

Sommessamente

“Solito” Consiglio comunale, stamane, sui problemi sanitari all’ospedale e nell’arcipelago. Solito remake di un film che ha stufato da tempo e che non può essere, per forza di cose, campione di incassi come si pretenderebbe da qualche parte.  Più o meno dieci cittadini presenti rappresentano, in questo senso, già un successo. Ce ne saranno stati altri in streaming ma il succo è sempre lo stesso : produzione per ore di chiacchere e personalismi, tra accuse e difese, tra rivendicazioni, sospensioni del consesso e proposte anche datate. Risultato : il Consiglio tornerà a riunirsi sulla questione a data da destinarsi. Magari per deliberare, anche in questo caso il “solito” ordine del giorno condiviso su quello che occorre , si invoca o si pretende… e ricominciare la tiritera.

Presidente Musumeci batta un colpo sulla sanità nelle isole minori e alle Eolie, almeno sul mantenimento dei livelli essenziali di assistenza. Perchè per tutto quello che occorre, a cominciare da un Punto nascita, necessita un provvedimento legislativo ad hoc, che riconosca, come per la tassa di sbarco, la specificità territoriale. Perchè le cure sanitarie, in loco, sono indispensabili come i trasporti marittimi e il diritto alla mobilità . I prestigiatori della politica, come giustamente sottolineato in Consiglio stamane, sono riusciti a mantenere in questa provincia  due ospedali a 4 km di distanza ( Barcellona – Milazzo) e altri servizi, come gli stessi punti nascita nei nosocomi tirrenici , come ad esempio a Sant’Agata Militello, a poca distanza da Patti.

Presidente Musumeci occorre che si tiri fuori il coniglio dal cilindro anche per Lipari dove, come sa, le emergenze non mancano e dove i soccorsi sanitari (li chiamano così) non di rado, vengono svolti con navi che impiegano due ore e mezza per arrivare a Milazzo ! 

P.P.

Frattanto, per la sala operatoria, ancora chiusa dopo il black out dello scorso fine settimana prima di un intervento, due tecnici che lavorano a Lipari hanno localizzato il danno in una apparecchiatura che non può essere riparata. Chiuso anche il laboratorio analisi per un problema al server. La giunta Giorgianni e il consiglio comunale hanno deciso di invitare a Lipari l’assessore regionale alla salute Ruggero Razza e il direttore generale dell’Asp 5 di Messina Paolo La Paglia.

cot set

airmax settembre

 

 

 

Share