Comune Lipari richiede anticipo di tesoreria per 4,5 mln di euro

piazza municipio

Lipari- Via libera della Giunta comunale alla richiesta di anticipo all’Unicredit, tesoriere comunale, di poco più di 4,5 milioni di euro ( 4.528.953,62) per il 2018 e seguenti. La richiesta, come peraltro più volte segnalato dal ragioniere generale Francesco Subba, ” per i mancati puntuali accreditamenti regionali e statali che determinano problemi di liquidità a tutti gli enti locali e per i tempi delle riscossioni dei tributi locali che accentuano i problemi di liquidità.

Nell’ultimo consiglio comunale Ragioniere generale e Revisori dei conti hanno evidenziato che 900 mila euro del contributo di sbarco sono destinati al pagamento del personale comunale dei settori finalizzati alla spesa dalla specifica legge: turismo, ambiente, cultura, mobilità, Polizia municipale e rifiuti.  Va ricordato inoltre che lo stato preleva dalle entrate Imu 4,5 mln di euro lasciando al Comune 1,9 mln.

Share