Tarnav collegamenti veloci

Comprensivo 1: difficoltà per le assegnazioni provvisorie ma la Dirigente tiene saldo il timone

LETTERA APERTA DELLA DIRIGENTE MIRELLA FANTI

CARI AMICI GIORNALI DI LIPARI,

grazie per offrire a noi Dirigenti Scolastici questo spazio di comunicazione ed esternazione.

La scuola per il nostro Istituto Comprensivo “Lipari 1” è iniziata giorno 12 per la primaria e giorno 19 per l’infanzia e la media.

la prof.ssa Mirella Fanti , dirigente del comprensivo Lipari 1

la prof.ssa Mirella Fanti , dirigente del comprensivo Lipari 1

Abbiamo avuto da subito quasi tutti i docenti di primaria e infanzia ma….ieri sono uscite le assegnazioni provvisorie !! Che vuol dire ?? …che alcuni docenti vengono spostati per un anno e rimpiazzati da altri…Conseguenze?? Le classi devono cambiare gli insegnanti, i quali non possono arrivare di lunedì perché devono fare la presa di servizio a Lipari…ecc…cosicché le isole minori per un giorno (ieri) non hanno i docenti, i genitori si lamentano, la Preside cerca di spiegare, allora si rivolgono all’Assessore, la quale chiama la Preside….la quale non ha la bacchetta magica PERCHE’ TUTTO QUELLO CHE POTEVA LO HA FATTO E LO STA FACENDO, COMPRESO NON FARE VACANZE AD AGOSTO PER OTTEMPERARE SOTTO FERRAGOSTO ALLA FAMOSA CHIAMATA DIRETTA…..E – come ha spiegato ai genitori e all’Assessore – purtroppo questi movimenti di personale ad anno iniziato non dipendono dai Dirigenti ma dagli Uffici Provinciali, i quali a loro volta dipendono dai trasferimenti nazionali, che dipendono dal MIUR….e così via !!!

Quello che SI’ dipende da noi e dalla sottoscritta è tempestare gli Uffici regionali e provinciali di richieste assillanti durante tutto l’anno per ottenere SUPER-ORGANICI, cioè un numero di insegnanti che nessuna scuola della Sicilia e del “Continente” può vantare, con un rapporto alunni/docenti tra i più alti al mondo (7/1), che, se se ne accorgono in Finlandia, ci vengono a studiare come fenomeno di classi modello, o meglio pluriclassi ad alta sperimentazione-innovazione-qualità….con un numero di LIM e attrezzature informatiche che nessuna scuola d’Italia può vantare e tutto questo perché? Perché la Dirigente venuta da Roma ha speso questi 8 anni alle Eolie a fare Progetti, a chiedere finanziamenti (al MIUR, alla Regione, all’Europa), a bussare a tutte le porte (digitali) per ottenere che le piccole scuole delle nostre Isole possano vantare una modernità d’eccellenza, come ben sanno tutti i giornalisti che in questi anni venivano a cercare la scuola più piccola d’Italia (Alicudi) e trovavano anche la più informatizzata ed attrezzata (per due studenti che oggi sono cinque). E così su tutte le Isole che oggi si lamentano perché il 26 settembre sono cambiati gli insegnanti.

Che cosa deve rispondere la Dirigente? Che queste lamentele e questi disagi non le faranno perdere la sua passione che è quella di lavorare notte e giorno insieme ai Docenti e alla Segreteria per rendere le nostre scuole delle nostre Isole le più confortevoli, le più sicure, le più belle, le più allegre, le più ricche (di cultura e progetti), le più nuove, le più attrezzate d’Italia.

A dispetto dei tempi dell’Amministrazione che a volte sembra proprio remare contro il vento della scuola, che da noi si chiama Eolo e quando comincia a soffiare….!!

Ma questo è un altro capitolo e ne parliamo in inverno alla prima tempesta.

BUONA SCUOLA A TUTTI !! BUON ANNO A TUTTI !!!

Prof.ssa Mirella Fanti

DIRIGENTE SCOLASTICO

IC LIPARI 1

Share