Chiofalo e ” l’ora legale “

di Luca Chiofalo

Luca Chiofalo

Luca Chiofalo

Guardare “L’ora legale” di Ficarra e Picone, la storia di un immaginario paese siciliano che, rompendo con la tradizione, elegge un sindaco ‘onesto’ di cui, però, ha fretta di sbarazzarsi appena compreso che tocca cambiare troppe cattive abitudini e rinunciare a molti illegali ‘privilegi’, fa riflettere…

Spiega, con la leggerezza della comicità, perché, nella nostra amata terra, i sindaci rigidamente ‘onesti’, ligi alle leggi ed alla loro stretta osservanza, tanto invocati ipocritamente, non possiamo averli… perché, in verità, si incepperebbe tutto, sarebbe rivolta; dato che, purtroppo, buona parte dei cittadini siciliani sono abituati a vivere e lavorare  (in qualche caso con ‘intima’ sofferenza) in una situazione di più o meno grave ma ‘sistemica’ illegalità.

Cambiamento (reale e radicale): oltre le chiacchiere, quanti lo sosterrebbero davvero fino in fondo? Meditiamo…

Share