Chiofalo e ” il sistema paese”

di Luca Chiofalo

Luca Chiofalo

Luca Chiofalo

A quelli che “il sistema fa schifo, l’Italia è marcia, ci vogliono le regole, i politici sono tutti corrotti e pensano agli affari propri, ci vorrebbe ‘l’uomo forte’ e bla bla bla”, gli stessi che poi trovi parcheggiati sulle strisce pedonali o sugli spazi per disabili, a transitare nelle isole pedonali con veicoli vari, che sorprendi a lasciare spazzatura per strada, che vedi occupare abusivamente spazi pubblici, che si prodigano nell’ostacolare (spesso oltre il lecito) quelli ‘bravi’ e meritevoli allo scopo di favorire parenti e ‘amici’ ecc., (che disattendono, insomma, le più elementari regole di ordinata convivenza infischiandosene della ‘legalità’) consiglio un dignitoso silenzio ed una contrita riflessione.
Rappresentate una concausa del ‘disordine’ che lamentate e siete un ostacolo al miglioramento del paese… Fate ridere (amaro)!
Cordialmente

Share