CdI, titolari biglietterie isole minori: ” Noi imprenditori, no impiegati della società”

navialiscafi

Riceviamo dai titolari delle biglietterie di Compagnia delle Isole di Alicudi, Filicudi, Panarea, Rinella, S.M. Salina e Stromboli e pubblichiamo:

 

Oggetto: interrogazione al Sindaco del Comune di Lipari, sulle nuove “politiche” della società Compagnia delle Isole in materia di biglietterie nel territorio comunale

 

Leggiamo, su diversi siti internet d’informazione locale eoliana, che il consigliere comunale Pietro Lo Cascio ha indirizzato al Sig. Sindaco di Lipari un’interrogazione scritta, chiedendogli di conoscere se l’Amministrazione ha avviato o intende avviare iniziative “per scongiurare la chiusura delle biglietterie delle isole periferiche, la perdita di livelli occupazionali e di servizi essenziali per le comunità locali”.

Pur apprezzando l’interessamento, alle problematiche delle biglietterie del territorio eoliano, del consigliere Lo Cascio, ignaro dei rapporti contrattuali tra biglietterie e società Compagnia delle Isole, i sottoscritti intendono precisare di non aver mai ricevuto uno “stipendio fisso” ma di essere imprenditori che rilasciano titoli di viaggio in esecuzione di un contratto di mandato, regolato da clausole prettamente commerciali tra aziende e che pertanto non si ravvisano motivi di renderle pubbliche.

Detto questo, è vero che tra la Società e le biglietterie delle isole minori sono in corso trattative inerenti il rinnovo di un accordo contrattuale, che “Compagnia delle Isole” intende diversamente articolare rispetto al precedente.

Per discutere insieme di alcuni particolari aspetti, com’è normale che sia, si è tenuto recentemente un incontro, nel corso del quale entrambe le parti hanno riaffermato la volontà di continuare il rapporto di collaborazione, che pertanto avrà modo di svolgersi ancora con piena soddisfazione di tutti.

Dell’incontro avuto, ci riteniamo assolutamente soddisfatti per l’esito e per l’attenzione dedicataci dalla società stessa, precisando inoltre, di non aver richiesto a chi che sia alcun intervento in relazione a rapporti contrattuali che, erano, sono e rimarranno liberi accordi tra le parti.

Infine si precisa che, qualora qualcuno di noi dovesse un giorno scegliere di terminare l’attività, sarà solo ed esclusivamente per insindacabili motivi personali e non certo perché costretto da mutate condizioni di contratto o peggio per contrasti con l’Azienda.

Cordiali Saluti

 

I titolari delle biglietterie di “Compagnia delle Isole“ degli scali di :

 

Alicudi – Elena Braiato

Filicudi – Giuseppe Santamaria

Panarea – Francesco Morelli

Rinella –  Benedetta Li Donni

S.M. Salina – Alberto Cervellera

Stromboli – Lucia Dante

 

Share