Tarnav collegamenti veloci

Canneto: rimossi pericoli sull’arenile

ferro 1

COMUNICATO STAMPA

I Militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera – di Lipari, agli ordini del Tenente di Vascello (CP) Paolo MARGADONNA, con la preziosa collaborazione dell’Ufficio Tecnico comunale condotto dall’Arch. FICARRA Mirko hanno portato a termine un’operazione di Polizia Demaniale, svoltasi nell’arco delle giornate del 05 – 06 Settembre u.s. consistente nella rimozione e bonifica di numerosi supporti in ferro, fissati nel muro di contenimento posto a protezione della strada comunale di via Marina Garibaldi e che si protendevano pericolosamente nell’antistante arenile, creando potenziale pregiudizio per la tutela della pubblica e privata incolumità nonché per il decoro dell’arenile stesso.

Tale operazione è stata pianificata a seguito di accertamenti posti in essere durante l’espletamento delle attività di controllo del territorio cui il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera è preposto.

ferro

Inoltre durante le operazioni di bonifica, eseguite a cura della Ditta BEL.MAR di Lipari, si è proceduto alla rimozione di un ingente quantitativo di rifiuti di vario genere e natura (sedie in ferro, copertoni, bancali in legno, ecc.), che insistevano sparsi sull’arenile in completo stato di abbandono, deturpando il pubblico demanio e costituendo anch’essi pericolo per l’incolumità dei bagnanti che quotidianamente frequentano le spiagge dell’isola.

Il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari – nel ribadire che qualsiasi opera/innovazione che si intenda svolgere sul pubblico demanio marittimo deve prevedere i relativi titoli autorizzativi da parte delle Regione Siciliana – rende noto che l’attività di Polizia Giudiziaria proseguirà lungo l’intera fascia costiera dell’arcipelago Eoliano, con il chiaro obiettivo di permettere a chiunque la fruizione pubblica delle aree demaniali marittime
destinate alla balneazione e la conseguente eliminazione di qualsiasi forma di pericolo, perpetrata sugli arenili destinati ai bagnanti al fine di tutelare il paesaggio e la incolumità delle persone.-
F.to IL COMANDANTE
Tenente di Vascello (CP)
Paolo MARGADONNA

Share