Canneto : a Calandra la rifioritura delle due scogliere e la sabbia del torrente

canneto progetti

Il punto dopo l’incontro di ieri tra Amministrazione e cittadini. Una serie di opere da avviare entro e dopo l’estate

Lipari- Trecentocinquanta mila euro, dal progetto complessivo di 8 milioni 260 mila per la protezione dell’abitato, destinati all’emergenza Calandra. C’è l’ok alla richiesta dell’Amministrazione comunale, di spostamento delle somma, da parte del Commissario per il rischio idrogeologico Maurizio Croce e l’ufficio tecnico è già al lavoro per la presentazione dei progetti. Prevedono, in particolare, la rifioritura delle due scogliere della zona. Si dovrà attendere la Valutazione di incidenza ambientale ma il percorso più veloce, se si considera che la legge non ammette più deroghe, è ormai delineato. Per riformare la spiaggia si utilizzerà la sabbia del torrente calandra da sottoporre alla “caratterizzazione”. Si punta a realizzare le opere prima dell’estate. E’ questa la novità principale dell’incontro di sabato sera, a Canneto. tra Sindaco e cittadini alla luce delle comprensibili preoccupazioni sullo stato dell’arenile e sui rischi per l’abitato. calandra 1

Frattanto , a breve andrà in gara la progettazione esecutiva per l’intervento complessivo di protezione ( quello di 8 mln di euro), che avverrà mediante la collocazione di massi naturali.

Massi che, a breve, verranno collocati nelle opere di protezione e di continuazione da Unci, già appaltate.

E sempre a breve saranno appaltati, con fondi comunali, i lavori di riqualificazione della Marina Garibaldi che prevedono la costruzione del muro, verso il mare, lungo quello preesistente sotto la sabbia. Il Sindaco a tal proposito ha puntualizzato più volte di non essere un tuttologo e che tutti gli interventi hanno avuto l’ok , con delle prescrizioni, degli esperti ministeriali e regionali.

Sempre con fondi comunali, andranno in gara in primavera anche i lavori di riqualificazione di piazzetta e area parco giochi

C’è anche una novità che riguarda Portinente : in settimana si realizzeranno i sondaggi per la progettazione esecutiva.

Ovviamente , particolare non di poco conto, lo sblocco del Patto di stabilità, lo scorso ottobre ha rappresentato la svolta. Anche per i dodici milioni conseguiti per altri interventi, nel 2004 dalla precedente amministrazione e che presto vedranno la luce.

 

 

Share