Calandra, ordinanza del Sindaco per l’esecuzione dei lavori di protezione dell’abitato e alla strada

calandra 2

Il primo cittadino non perde più tempo di fronte ai ritardi della Regione e della Protezione civile. Previsti interventi anche a Stromboli. I lavori saranno eseguiti dalla ditta Biviano Angelo

(Comunicato Amministrazione comunale) A seguito delle recenti e ripetute avversità atmosferiche e delle forti mareggiate, che hanno causato ingenti danni, sia ad abitazioni private che alla strada pubblica, in particolar modo in località Calandra-Canneto, il Sindaco Marco Giorgianni ha emesso ieri, 13 marzo, un’ordinanza contingibile e urgente per l’effettuazione di lavori necessari a mettere in sicurezza l’abitato, ripristinare il tratto di strada pubblica e consentire la ripresa della regolare viabilità.

Le misure previste dall’ordinanza, ovvero la collocazione di massi naturali come barriera frangiflutti, per quanto rappresentino una soluzione provvisoria – in attesa dell’inizio dei lavori definitivi di riqualificazione e messa in sicurezza di Canneto -, si sono rese essenziali e improrogabili per prevenire qualsiasi peggioramento della situazione che possa mettere a repentaglio la pubblica incolumità.

Dal sopralluogo dei tecnici comunali è emerso, infatti, che in assenza di opportuno intervento di ripristino e protezione della viabilità, il probabile ripetersi dell’evento, anche in forma minore, comprometterebbe irreparabilmente l’infrastruttura pubblica e le abitazioni.

Queste le motivazioni che hanno spinto il Sindaco all’emissione del provvedimento, in attesa di intervento da parte del Dipartimento della Protezione Civile Regionale e/o del Commissario per il Dissesto Idrogeologico, ai quali sono state tempestivamente inviate diverse note e comunicazioni.

Ricerca di soluzioni anche per Acquacalda, dove, seppur non si sia verificato il cedimento del manto stradale, come avvenuto a Canneto, la frazione ha comunque subìto notevoli danneggiamenti dalle ultime massicce mareggiate, a due passi dalle abitazioni. Per questo motivo, il Sindaco, attraverso gli uffici competenti ha convocato nei prossimi giorni la Direzione Lavori per l’aggiornamento e la ripresa dell’intervento di protezione dell’abitato di Acquacalda, che fino a poco tempo fa era rimasto bloccato dai vincoli normativi di equlibrio di bilancio, ed oggi finalmente riattivabile.

In ultimo, per le medesime cause, è stato programmato il sopralluogo dei tecnici comunali a Stromboli, così da determinare gli interventi di ripristino delle condizioni di sicurezza della viabilità, anch’essa danneggiata dalle ultime mareggiate.

L’ordinanza

1552585544_ documento -734

 

Share