Tarnav collegamenti veloci

Borsa del Turismo culturale a Udine

(ANSA) – UDINE, 20 OTT – Circa 150 imprenditori e operatori del turismo culturale e “buyer” del settore si incontreranno il 24 e 25 ottobre prossimi a Udine nella “Borsa internazionale del turismo culturale”, che per la sua quinta edizione ha eletto il capoluogo friulano come sede e che si realizza nell’ambito del progetto “Mirabilia, European Network of Unesco Sites”, percorso che raccoglie una decina di Camere di Commercio italiane, con capofila Matera, per una promozione congiunta delle economie legate a turismo e cultura dei territori Patrimoni Unesco.

L’iniziativa, promossa dalla Camera di Commercio di Udine in sinergia con le altre Cciaa della regione FVG, affiancata da PromoTurismo FVG e con il finanziamento dell’assessorato regionale alle attività produttive, si aprirà lunedì 24 con un confronto dedicato agli operatori. Il tema sarà legato alla promozione dei Siti Unesco, occasione per trasformare cultura e imprese in patrimonio attivo. Si parlerà di reti pubblico-private, di industrie creative, dei percorsi di digitalizzazione, in correlazione allo sviluppo sostenibile.

Dopo le introduzioni del presidente della Camera di Commercio di Udine Giovanni Da Pozzo e del sindaco Furio Honsell, oltre che del presidente della Cciaa di Matera Angelo Tortorelli, ad aprire i lavori sarà il project manager di Friuli Future Forum Renato Quaglia, seguito dai contributi tecnici di Agostino Riitano esperto di turismo culturale e innovazione e parte del team della direzione artistica del progetto Matera 2019, Stefano Giuffredi e Oscar Chirizzi, componenti della rete Mirabilia.

In coda al convegno, a Casa Cavazzini verranno ospitati i B2b, che proseguiranno per tutto il pomeriggio e nel giorno successivo.
Tra i buyer ci saranno anche cinque fra giornalisti e blogger che contribuiranno a raccontare l’iniziativa, con visite al territorio, partendo dai siti Unesco, ma anche nei principali eventi e manifestazioni del periodo. Le precedenti edizioni si sono tenute a Lerici nel 2012, a Matera nel 2013, a Perugia nel 2014 e a Lipari nel 2015. (ANSA).

Share