Tarnav collegamenti veloci

Area cave pomice, messa in sicurezza: Sindaco chiede urgente tavolo tecnico alla Protezione civile regionale

cave pomice mare

Giorgianni chiarisce che non c’è stato nessun recente sopralluogo a Porticello ma solo verifica condizioni di sicurezza di area interessata da concessione demaniale

COMUNICATO STAMPA

il Sindaco di Lipari, Marco Giorgianni

il Sindaco di Lipari, Marco Giorgianni

A seguito di numerose notizie stampa divulgate su alcuni siti online che hanno ingenerato confusione sullo stato degli interventi necessari presso l’area delle ex cave di pomice – zona Porticello, si intende specificare quanto segue, per ristabilire la corretta informazione sull’argomento.
Nessun sopralluogo nell’area di cui trattasi è stato effettuato da parte del Circomare di Lipari, dell’Ufficio Genio Civile e dagli Uffici comunali in relazione alle condizioni di sicurezza della stessa. E’ stato invece eseguito dai medesimi organismi un sopralluogo congiunto, in seguito ad un tavolo tecnico istituito presso il Demanio, per verificare le condizioni di sicurezza di un’area interessata da una richiesta di concessione demaniale.

A maggior chiarimento, l’ultimo sopralluogo eseguito dal Comune di Lipari con i tecnici della Città Metropolitana è datato 14/03/2017, recante all’oggetto la verifica delle condizioni della strada provinciale Canneto-Acquacalda.

Oltre a ricordare l’attività svolta dal consulente Sidoti, in collaborazione con numerosi enti, per le iniziative necessarie alla messa in sicurezza e riqualificazione dell’area in questione, il Sindaco ha emesso ordinanza n. 05 del 21/03/2016, con la quale si è diffidata la curatela fallimentare della società ex Pumex ad attuare interventi volti alla messa in sicurezza e regimentazione delle acque.
Solo in data 20/03/2017 il curatore fallimentare ha comunicato, con specifica missiva, che il giudice delegato ha rigettato le richieste avanzate dallo stesso per adempiere al dispositivo dell’ordinanza sindacale citata.

Ultima richiesta, in tal senso, era stata sottoposta dalla curatela il 06/02/2017.
Il medesimo giorno del 20/03/2017, ottenuta tale informazione, il Comune ha provveduto a richiedere al Dipartimento di Protezione Civile Regionale la convocazione urgente di un tavolo tecnico con il coinvolgimento di tutte le parti interessate, per gli interventi più urgenti e necessari alla messa in sicurezza dell’area, con particolare riguardo alla protezione della strada provinciale che interessa il sito e che collega l’abitato di Acquacalda.

Dalla Residenza Municipale, 22 marzo 2017

IL SINDACO
(Marco Giorgianni)

Share