Approdi : Vento eoliano chiede al Sindaco di riferire su messa in sicurezza e operatività scali

Al Sig. Sindaco del Comune di Lipari Rag. Marco Giorgianni

Prot. II – 2019
Oggetto: : Interrogazione consiliare urgente su messa in sicurezza ed operatività degli approdi delle isole minori dell’arcipelago eoliano – si richiede risposta scritta .
Considerati gli avvenimenti che in questo inverno hanno interessato gli approdi delle Isole minori del nostro arcipelago.

Visto che ormai da anni gli abitanti eoliani lamentano la fatiscenza delle strutture portuali che necessitano di urgenti ed improcrastinabili interventi di manutenzione e messa in sicurezza .
Considerato che ad oggi quasi tutti gli approdi insistenti nell’arcipelago attendono l’inizio e/o il completamento dei lavori di messa in sicurezza .

A Filicudi, occorre completare i lavori di messa in sicurezza dell’approdo principale , ormai fermi da anni malgrado le prestigiose passerelle; e lo scalo alternativo di Pecorini risulta operativo nuovamente soltanto da qualche settimana, stante i danni subito nel novembre scorso.

Ad Alicudi , malgrado l’esposto di alcuni cittadini e la data di consegna lavori prevista per il luglio 2017, sul molo ancora è insistente un ‘area di cantiere a cielo aperto , dunque occorre procedere con l’immediata bonifica dei luoghi.

Ginostra ancora attende l’inizio dei lavori di messa in sicurezza e miglioramento tecnico dell’approdo di Protezione Civile.

A Stromboli, da tempo immemore si attende il completamento dei lavori del molo di Ficogrande così da renderlo operativo e funzionale.

A Vulcano si continua ad operare in regime di emergenza con il porto delle navi adattato all’ormeggio degli aliscafi e l’ex pontile degli aliscafi ancora del tutto divelto e danneggiato. L’ approdo di emergenza (Protezione Civile) di Vulcano Gelso risulta in grave stato di abbandono, con diverse grate divelte e spesso senza illuminazione, e quello di Vulcano Porto Ponente oggetto di ordinanza interdittiva. Dunque necessitano un intervento urgente per ripristinare e garantire la loro efficienza in caso di bisogno.
Considerato che la scarsa funzionalità degli approdi limita fortemente il normale svolgimento della vita quotidiana degli eoliani che vedono continuamente leso il proprio diritto alla mobilità

Con la presente
Si chiede
di riferire in maniera dettagliata circa lo stato dei lavori di messa in sicurezza del molo di Filicudi Porto ;

di sollecitare l’immediata bonifica e sgombero dei luoghi ricadenti nell’area portuale di Alicudi ;

quando avranno inizio i lavori di messa in sicurezza del pontile di protezione civile di Ginostra , se tutti i pareri necessari alla realizzazione dell’opera sono stati concessi ed acquisiti (in particolar modo la VIA) e se si è già provveduto agli atti propedeutici al fine di indire relativa gara d’appalto;

quali interventi sono previsti , se previsti , per l’Isola di Stromboli e di Vulcano.

quali interventi sono previsti per l’ Isola di Lipari, in particolare riferimento al molo di attracco degli aliscafi

Inoltre si chiede di provvedere con urgenza alla messa insicurezza delle grate in ferro insistenti sul piccolo molo della frazione di Canneto, divelte e precarie a causa della recente mareggiata che ha colpito la frazione.

Ribadendo quanto sia fondamentale per gli abitanti delle Isole Minori potere usufruire di porti con funzionalità ottimale , si attende cortese riscontro entro trenta giorni dalla predetta . Cordialmente

Avv. Annarita Gugliotta
Avv. Francesco Rizzo
Rag . Franco Muscarà
(Consiglieri Comunali del “Vento Eoliano con Rizzo Sindaco)

Share