Tarnav collegamenti veloci

Accolla: “siciliani sottomessi, dobbiamo reagire”

L’insediamento del nuovo Arcivescovo. Il 27 gennaio la prima messa a Lipari in Cattedrale

Mons. Giovanni Accolla ( Foto palermo.repubblica.it)

Mons. Giovanni Accolla ( Foto palermo.repubblica.it)

“Spero sempre che come segno di distacco i siciliani abbiano la voglia di riscattarsi. Le risorse umane sono splendide, tante le intelligenze spiccate, ma siamo sempre un popolo di sottomessi e invece dobbiamo reagire”. Lo ha detto monsignor Giovanni Accolla, nuovo arcivescovo di Messina durante il suo insediamento“Il vescovo – ha proseguito monsignor Accolla – non può fare da solo, ma si deve camminare e agire insieme. La nostra gente ha un importante patrimonio culturale e umano e ha bisogno di riscattarsi. Il santo padre mi ha detto due cose: di avere coraggio, una grande esortazione; e poi di incontrare la gente per farla incontrare con il signore”.

L’Arcivescovo verrà a Lipari venerdì 27 gennaio e celebrerà messa , alle 10,30, in cattedrale. Presente a Messina , in rappresentanza delle Eolie, il vicesindaco di Lipari, Gaetano Orto il quale ha portato i saluti degli isolani bloccati dal maltempo.

Share