Tarnav collegamenti veloci

Il Club Corone Sicilia di Aldo Palmeri premia l’isola di Salina

Aldo Palmieri con alcuni chef

Aldo Palmieri con alcuni chef

Il rinomato Residence Hotel Al Belvedere Salina ha ospitato, con grande successo, l’evento di consegna premi alle strutture isolane, che hanno contribuito ad incrementare il turismo.

PALERMO – Si è concluso mercoledì 27 settembre il tour eoliano del Club Corone Sicilia di Aldo Palmeri. Il Residence Hotel “Al Belvedere Salina” è stato protagonista dell’evento di premiazione di alcune strutture isolane che, con la loro professionalità e con la loro passione, hanno contribuito ad incrementare il turismo verso le Eolie tutte.
Il tour eoliano del Club Corone è iniziato nell’ultimo fine settimana di settembre.

Lo staff ha infatti fatto una prima tappa al Ristorante “Levante88: officina del gusto” di Vulcano il 23 e all’Hotel “Giardino sul mare” di Lipari il 25, per gli eventi di consegna premi. È poi partito alla volta di Salina.
Professionalità e affetto al Residence Hotel Al Belvedere. Lo staff direzionale del Club Corone Sicilia, insieme al suo presidente prof. Aldo Palmeri, è stato accolto e ospitato calorosamente dal personale del Residence Hotel Al Belvedere di Salina, già dal giorno precedente alla premiazione. Le meravigliose camere e le viste mozzafiato dalle terrazze dell’albergo hanno contribuito a rendere unica e indimenticabile questa esperienza.

Cordiale l’accoglienza di Francesca Cincotta, proprietaria del Residence Hotel Al Belvedere. A partire dalle 16:30 di mercoledì 27 settembre, le porte del Residence si sono aperte per accogliere i rappresentanti delle numerose strutture premiate dal Club Corone Sicilia, tra i quali si è creato immediatamente un clima di festa e profondo rispetto.
Grande afflusso per l’evento di premiazione sulle terrazze del Belvedere, di fronte ad un panorama naturale che ha incantato gli ospiti. Sono state circa quaranta, infatti, le strutture premiate. Dopo la nomina, sono state consegnate una targa e una medaglia, sono state lette le motivazioni della premiazione e il relativo articolo inserito nel libro “Eolie: il mare in bocca e il dolce dormire” di Aldo Palmeri, che raccoglie alcune eccellenze delle sette isole. Le ricette di alcuni chef sono state inserite nel libro “Antiche ricette della cucina siciliana” e nella rispettiva versione tedesca dal titolo “Sizialische Rezepte”, di cui l’autore è ancora il prof. Palmeri.

Presenti membri delle istituzioni isolane. Tra gli ospiti dell’incontro, il sindaco di Santa Marina Salina Domenico Arabia e rappresentanze degli altri Comuni dell’isola di Salina: Leni e Malfa. In questo modo i rispettivi sindaci hanno voluto ringraziare il prof. Aldo Palmeri che, con il suo inarrestabile lavoro, è sempre alla ricerca di eccellenze che rendono la Sicilia sempre più splendente nel mondo.

Assegnata la seconda Corona Oro a tre strutture in tutte le Isole Eolie. Il riconoscimento di merito del Club Corone Sicilia si è aggiunto ai tanti già ricevuti dall’Hotel Signum di Malfa – il cui ristorante è guidato dalla giovanissima chef stellata Martina Caruso -, e dal Ristorante Porto Bello di Santa Marina Salina. Queste sono le uniche strutture, insieme al Ristorante Da Filippino di Lipari, ad avere ottenuto la seconda Corona Oro.

Ricco e biologico il buffet offerto dal Residence Hotel Belvedere. Tavoli imbanditi con succhi di frutta, frutta candita e gelatine di produzione propria. Questi stessi prodotti, del tutto naturali, vengono serviti alla rinomata colazione dell’hotel. Offerti anche piatti della tradizione come involtini di peperoni, caponata di melenzane, insalata eoliana e altre prelibatezze. Il tutto è stato accompagnato da prodotti di cantine locali come lo spumante Ruffiano di Virgona, i vini Jancura di Hauner e Maddalena di Fenech.

La presenza di due rappresentanti della Interlude, la catena che si occupa del marketing dell’azienda Al Belvedere Salina, ha contribuito a rendere perfetto l’intero evento, che si è distinto per organizzazione, cura dei dettagli e disponibilità del personale. Una festa su una terrazza affacciata al tramonto in quella che si presenta come un’oasi di pace e serenità.

Share