Tarnav collegamenti veloci

I.I.S. Conti – Lega Navale : verso l’istituzione del Nautico a Lipari

lni-3

Lipari- Grande giornata per l’Istituto d’Istruzione Superiore Isa Conti, per la Lega Navale di Lipari e per la comunità ormai ad un passo dall’istituzione del corso di studi per il biennio, con possibilità per il terzo, denominato ” Conduzione del mezzo nautico , trasporto e logistica”. In pratica il Nautico. Il protocollo d’intesa ha avuto il via libera a livello provinciale e quello regionale si può considerare ormai una formalità. “Il protocollo – ha dichiarato al nostro Giornale la dirigente scolastica Tommasa Basile-  ci consente di avere delle imbarcazioni e di poter fruire di laboratori per la pratica della marineria;  la navigazione,  la simulazione della navigazione avverranno senza oneri . Questo ci aiuta molto nel successo del percorso avviato alcuni anni fa, grazie anche all’autorevolezza della Lega Navale”.

????????????????

????????????????

l’amm. Romano Sauro

lni-5Presenti per l’occasione, al Palacongressi, oltre al presidente della Lega Navale di Lipari, Antonio Casilli, al Sindaco Marco Giorgianni e al vicesindaco di Leni , Agata Pollicino  che hanno garantito tutto il loro sostegno, gli studenti dell’Isa Conti e i vertici della Lega Navale con il commissario straordinario Amm. Romano Sauro. ” La Lega Navale – ha dichiarato – è contenta di supportare questa iniziativa. Il mare è una grande opportunità: basti pensare al traffico commerciale che avviene per la maggior parte via mare”.sergio costanzo

le autorità militari presneti all'incontro

le autorità militari presenti all’incontro

L’Ammiraglio Sauro ha presentato anche a Lipari il libro, scritto col figlio Francesco sul nonno, il grande Nazario Sauro. ” Nazario Sauro, storia di un marinaio” è un volume che ripercorre la breve ma intensa vita del marinaio Nazario: vita avvolta nei sogni, nelle passioni e negli ideali nei quali Sauro ha creduto e che egli ha percorso e perseguito senza sosta, “senza se” e “senza ma”, con coerenza e determinazione, sacrificando al fine la propria giovane vita: morì infatti impiccato per alto tradimento ad opera dell’Austria-Ungheria in una afosa giornata di agosto del 1916 a Pola a soli 36 anni.

Il comunicato stampa della Lega Navale di Lipari

In una splendida giornata in cui il bello assoluto del paesaggio trionfa al caldo sole  donato da un novembre particolarmente benevolo, la Lega Navale italiana sezione di Lipari con il suo Presidente rag. Antonio Casilli  e  il Dirigente dell’I.S.I. Conti Eller Vainicher prof. Tommasa Basile hanno ospitato l’Ammiraglio Romano Sauro,nipote dell’eroe  Nazario giustiziato dagli austriaci durante il primo conflitto Mondiale.

Tra la Lega Navale e l’Istituto è stato firmato un protocollo di intesa che nell’offrire agli studenti una molteplicità di attività legate al mare grazie alla disponibilità delle imbarcazioni ,ha reso più forte  la richiesta dell’indirizzo di studio Logistica e conduzione del mezzo navale già positivamente esitato con decreto del Sindaco Metropolitano di Messina e in attesa di definitivo parere positivo alla Regione siciliana.  Alla manifestazione  sono intervenuti il Sindaco di Lipari Rag. Marco Giorgianni il Vice sindaco del Comune di Leni Sig. ra Pollicino  che introdotti dal Sig. Casilli hanno rivolto il loro saluto all’Ammiraglio e alle numerose autorità locali e non .

La  prof. T.Basile ha nella sua relazione sottolineato  attraverso la citazione di alcune fonti letterarie da Diodoro Siculo a Plinio il vecchio  da Polibio a Strabone,da Aristofane ad Apuleio senza dimenticare il ricco contributo della Biblioteca arabo – sicula di Michele Amari il grande ruolo avuto dal mare e dai suoi prodotti in questo territorio.

Le donne eoliane sono state  protagoniste ed hanno condiviso alla pari con gli uomini il loro ruolo in mare  .

L’Ammiraglio R. Sauro ha intrattenuto piacevolmente i presenti con uno storico documentato ed a tratti commosso racconto;  sullo sfondo del drammatico conflitto mondiale della Grande guerra ha tratteggiato la figura di un marinaio ,suo nonno,cui si è accostato con il rispetto per l’eroe e l’affetto del nipote.

Gli studenti dell’Istituto  ammirati ed incuriositi nel vedere la storia farsi persona hanno seguito con partecipata attenzione.

Una giornata importante per il territorio   consapevole della sua grande memoria certo di un altrettanto grande futuro.

 

Share